• RAOUL BOVA

    ACTOR/MODEL FROM ITALIA

    Raoul Bova est l’un des acteurs les plus populaires du cinéma italien contemporain. Il a été salué dès son premier rôle dans le téléfilm " Una Storia Italiana ". Il a ensuite obtenu un beau succès au cinéma dans COMINICIO TUTTO PER CASO d’Umberto Marino, avec Margherita Buy. Il est devenu une star dans son pays avec PICCOLO GRANDE AMORE de Carlo Vanzina, et le téléfilm " La Piovra ". Raoul Bova was born in a Roman white collar family, his father was an employee and his mother a housewife. He has two sisters who he is close to. His passion in his youth was swimming and he became a champion at 16. He performed his military duty in the "Bersaglieri" and he studied at the ISEF but didn't finish in order to begin an acting career. His first role was in "Una storia italiana", a TV movie, and his debut in cinema was in "Piccolo grande amore" by Carlo Vanzina. He quickly became a star in Italy. But tired of being always considered a sex symbol unable to play deep roles, he started shooting movies a little more complex like "Rewind" where he plays a terrorist, "I cavalieri che fecero l'impresa" where he plays the role of a medieval man whose soul is possessed by the devil, or "La frontiera" where he plays an Austrian officer, or saint Frances in "Francesco". And finally a great Italian-Turkish director, Ferzan Ozpetek, gave him the role of Lorenzo in "Facing Windows", his most complicated and introverted character that he portrayed with application and passion, becoming a respected young actor rather than a sex symbol. In private life Bova is a happy husband and father, very close to his wife and their children Alessandro Leon and Francesco.
    <<Quando eravamo repressi, non accreditato, regia di Pino Quartullo (1992)>><<Mutande pazze, regia di Roberto D'Agostino (1992)>><<Cominciò tutto per caso, regia di Umberto Marino (1993)>><<Piccolo grande amore, regia di Carlo Vanzina (1993)>><<Palermo Milano solo andata, regia di Claudio Fragasso (1995)>><<La lupa, regia di Gabriele Lavia (1996)>><<Il sindaco, regia di Ugo Fabrizio Giordani (1996)>><<Ninfa plebea, regia di Lina Wertmüller (1996)>><<La frontiera, regia di Franco Giraldi (1996)>><<Coppia omicida, regia di Claudio Fragasso (1998)>><<Rewind, regia di Sergio Gobbi (1998)>><<Terra bruciata, regia di Fabio Segatori (1999)>><<I cavalieri che fecero l'impresa, regia di Pupi Avati (2001)>><<Avenging Angelo - Vendicando Angelo (Avenging Angelo), regia di Martyn Burke (2002)>><<Sotto il sole della Toscana (Under the Tuscan Sun), regia di Audrey Wells (2003)>><<La finestra di fronte, regia di Ferzan Ozpetek (2003)>><<Alien vs Predator, regia di Paul W.S. Anderson (2004)>><<La fiamma sul ghiaccio, regia di Umberto Marino (2005)>><<Stasera lo faccio, regia di Alessio Gelsini Torresi (2005)>><<Io, l'altro, regia di Mohsen Melliti (2007)>><<Milano-Palermo : il ritorno , regia di Claudio Fragasso (2007)>><<Scusa ma ti chiamo amore, regia di Federico Moccia (2008)>><<Aspettando il sole, regia di Ago Panini (2008)>><<Ti stramo, regia di Pino Insegno (2008) - cameo>><<Sbirri, regia di Roberto Burchielli (2009)>><<Baaria, regia di Giuseppe Tornatore (2009) - Titolo provvisorio : Baaria - La porta del vento>><<Liolà, regia di Gabriele Lavia (2009)>><<Dare to Love me (2009)

Folio